Comune di Riola SardoComune di Riola Sardo

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

L.R N.18/2016 istituzione reddito di inclusione sociale reis "agiudu torrau" annualità 2018

REI

9 agosto 2018

Si comunica che i soggetti in possesso dei requisiti indicati nel bando possono presentare domanda per l’accesso al Programma regionale REIS – Reddito di inclusione sociale “Agiudu Torrau”, per l’annualità 2018.
Il Programma ha per oggetto il Reddito di Inclusione Sociale “Agiudu Torrau” promosso dalla Regione Autonoma della Sardegna in applicazione al disposto di cui alla L.R. n.18/2016. La finalità che la Regione intende perseguire è quella di contrastare le situazioni di povertà e di esclusione sociale assicurando il coordinamento con le altre norme nazionali ed europee. Il Programma prevede che l’erogazione del sussidio economico o di un suo equivalente sia condizionata allo svolgimento di un progetto di inclusione attiva concordato fra tutti gli attori coinvolti nel Programma (Servizi sociali, ASPAL, ATS, Scuola, ed ogni altra istituzione pubblica che possa utilmente concorrere alla finalità generale prevista nella L.R. n. 18/2016).
Sono destinatari del Programma REIS, in via generale: 1. I nuclei familiari ammessi al beneficio REI; 2. I nuclei familiari - anche unipersonali, comprese le famiglie di fatto conviventi da sei mesi - di cui almeno un componente sia residente nel territorio regionale da un periodo non inferiore a ventiquattro mesi; Sono esclusi dal beneficio, in via generale: 1. I beneficiari di trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale di importo superiore a € 800,00 mensili, elevati a € 900,00 mensili in caso di presenza nel nucleo familiare di persona non autosufficiente, come definita ai fini ISEE e risultante dalla DSU; 2. I beneficiari di NASPI o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria; 3. I possessori di autoveicoli/motoveicoli immatricolati, per la prima volta, nei ventiquattro mesi precedenti la richiesta (sono esclusi i motoveicoli e gli autoveicoli per cui è prevista un agevolazione fiscale in favore di persone con disabilità); 4. I possessori di barche da diporto.
Modalità e soglie ISEE di accesso al Programma L’accesso al Programma REIS è articolato su diverse scale di priorità a cui corrisponde una soglia ISEE di riferimento come segue:
Priorità 1: Nuclei familiari ammessi al beneficio REI alla data di scadenza del presente Avviso (ai beneficiari rientrati in questa tipologia è riconosciuto un importo forfettario pari al 30% dell’importo minimo del sussidio economico stabilito nelle Linee Guida Regionali). Questa fattispecie di beneficiari non deve presentare istanza di accesso al REIS, ma saranno inseriti d’ufficio nelle graduatorie comunali.
Priorità 2: Nuclei familiari non ammessi al beneficio REI alla data di scadenza del presente Avviso e tutti quelli con ISEE fino a €. 3.000,00 secondo il seguente ordine di priorità: 2.1) famiglie senza dimora, anche formata da un unico componente; 2.2) famiglie composte da sei o/ più persone (risultanti dallo Stato di famiglia); 2.3) famiglie composte da una o più persone over 50 con figli a carico disoccupati; 2.4) coppie sposate o coppie di fatto registrate, conviventi da almeno 6 mesi e composte da giovani che non abbiano superato i 40 anni di età 2.5) famiglie comunque composte incluse quelle uni personali;

Priorità 3: Nuclei non ammessi al beneficio REI alla data di scadenza del presente Avviso e tutti quelli con ISEE fino a €. 6.000,00 secondo il medesimo ordine previsto per la priorità 2.
Priorità 4: Nuclei familiari con quattro o più figli a carico, con ISEE da €. 6.000,00 a €. 9.000,00

Priorità 5: Nuclei familiari non ammessi al REI alla data di scadenza del presente Bando con ISEE fino a €. 9.000,00 che abbiano anche ISRE non superiore a €. 3.000,00 e un valore mobiliare pari a zero. Le domande di partecipazione devono essere presentate in forma di dichiarazione sostitutiva, a norma del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, compilate unicamente su moduli predisposti dal Comune di Riola Sardo, debitamente sottoscritte e accompagnate da copia di documento di identità in corso di validità e indirizzate al Servizio Sociale del Comune di Riola Sardo e dovranno pervenire a mezzo posta o presentate direttamente a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Riola Sardo in Via Umberto I° n. 16 entro e non oltre il 07 Settembre 2018. Orario di apertura del protocollo: dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:00 alle ore 13:00; e
Mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 18.00;

Per informazioni : Comune di Riola Sardo, Lunedì- Mercoledì e Venerdì Servizi Sociali – tel. 0783/410219 Int. 2

Altre notizie - Archivio

Home | Mappa del sito | Contatti | Credits | Note Legali | Privacy | ConsulMedia 2009 | @ Comune di Riola Sardo - Tutti i diritti riservati

Vai su

URP

Elenco Siti tematici